Campeggi Riviera del Corallo: selezione di campeggi villaggi Riviera del Corallo per le tue vacanze all'aria aperta
Campeggi Marche

L’Area Marina Protetta di Capo Caccia-Isola Piana

L’area marina protetta si trova all’interno del comune di Alghero e comprende da nord a sud: Punta delle Gessiere, l’Isola Piana, l’Isola Foradada, Capo Caccia, Pischina Salida, Tramariglio, Mugoni, Maristella, Porto Conte, Torre Nuova e Capo Galera.

Piccole tradizioni di una piccola isola: L’isola Piana di Alghero

La tradizione del tuffo: chi trascorrerà una vacanza sull’isola Piana di Alghero, vedrà che al porto molte persone utilizzano come forma di saluto il tuffo.
Appena la barca, di chi è in partenza, si allontana di pochi metri dal molo, come segno di amicizia alcune persone si tuffano in mare

Il Falò a Ferragosto: agli inizi degli anni ’80, quando l’isola cominciò ad essere abitata dai primi turisti, venne fatto il primo falò per la notte di Ferragosto in riva al mare, in una piccola area denominata “Scogli Piatti”.
Negli anni gli abitanti cominciarono ad aumentare e “Scogli Piatti” diventò troppo piccola per tutti: il falò fu così acceso nelle vicinanze su di una scogliera. I “Nuovi Scogli Piatti” furono utilizzati come luogo per accendere il falò di Ferragosto fino ai primi anni ’90.
Oggi viene acceso sempre in riva al mare, ma in un luogo molto più ampio e luminoso, che ha fatto perdere il senso della “magia” di Ferragosto. Chi trascorrerà le vacanze di Ferragosto sull’Isola Piana, noterà altri piccoli falò in punti meno luminosi: sono gli isolani che hanno mantenuto la tradizione e il senso di poesia.

La Riviera del Corallo e Capo Caccia

Il promontorio di Capo Caccia si affaccia sul bellissimo Golfo di Alghero, regalandoci uno tra i più suggestivi panorami della Sardegna.
A Capo Caccia hanno trovato il loro habitat ideale molte specie di uccelli: la Pernice Sarda, l’Aquila del Bonelli, il Falco Pellegrino, il Gabbiano Reale, il Gabbiano Corso, il Rondone e la Procellaria. Sul promontorio non vi sono solo uccelli ma anche molte altre specie animali, come il Grifone.

Capo Caccia è noto a molti per la presenza di bellissime grotte marine e sottomarine. La grotta marina più conosciuta è Nettuno, mentre quella sottomarina è Grotta di Nereo.
I fondali di Capo Caccia sono molto apprezzati e conosciuti per la presenza in buona parte di Corallo Rosso
Capo Caccia e la Grotta Nettuno

La grotta marina di Nettuno si trova sotto il promontorio di Capo Caccia, sul Golfo di Alghero, nella provincia di Sassari.
All’interno della grotta, che si estende fino a 2,5 kilometri, si trova un bellissimo lago trasparente. Si possono ammirare le numerose sale, gallerie, cunicoli e altri piccoli laghetti.

Capo Caccia e la Grotta di Nereo

La Grotta di Nereo, come la grotta Nettuno, si trova ai sotto il promontorio di Capo Caccia: è considerata la grotta marina e sottomarina più grande di tutto il Mediterraneo.
Negli anni ‘50 fu recuperato un grosso giacimento di Corallo Rosso (non a caso Capo Caccia fa parte della Rivera del Corallo)

Sei in: 

Sardegna » Campeggi Riviera Corallo

Camping Village Torre Del Porticciolo - Alghero Sardegna
Camping Village Torre Del Porticciolo
Loc. Porticciolo
Alghero - Sassari
Villaggio Campeggio Nurral - Alghero Sardegna
Villaggio Campeggio Nurral
S.S. 291 - Loc. Fertilia
Alghero - Sassari
Residence Picalè - Alghero Sardegna
Residence Picalè
Via Lido, 69
Alghero - Sassari
Hotel E Residence Oasis - Alghero Sardegna
Hotel E Residence Oasis
V.le I° Maggio
Alghero - Sassari